• Valerio Maria Murgolo

Big Data Governance

Quotidianamente generiamo, e trasmettiamo, dati da moltissimi punti di valore come lo smartphone, i sensori, la geolocalizzazione, i punti di tracciabilita’ negli store, con transazioni on-line e le interazioni sui social network; ma la novità strategica sta nel gestire, conservare, processare e implementare questi dati per prendere decisioni veloci, veritiere e sicure.




Bisogna quindi definire le policy di gestione, le regole di condivisione, la visione strategica e gli obiettivi e le regole per la sicurezza nell'archiviazione, in una unica parola di “governance”.


La Big Data Governance deve fondarsi sulla consapevolezza dell’importanza di prendere decisioni con i dati e sulla veridicità e attendibilità di essi, sulla condivisione trasversale e quindi sulla democratizzazione dell’informazione come elemento di co-partecipazione e co-creazione ed infine sulla sicurezza nella conservazione e gestione di essi.


La struttura della governance non riguarda più soltanto il reparto IT o il BOARD, ma coinvolge tutte le funzioni aziendali dal sales al reparto HR, motivo per cui non bisogna intenderla come un approccio solo strategico/tecnologico ma deve abbracciare e incentivare la crescita delle persone, l’inserimento di nuovi profili (Chief Data Officer o Data scientist), di nuove competenze, adattando e innovando il proprio modello organizzativo e di business.




La governance deve basarsi su una strategia chiara e definita, sullo sviluppo e l’implementazione di nuove competenze, sull'inserimento di nuovi profili professionali, sulle tecnologie e strumenti da utilizzare e su un approccio open e permeabile con tutti gli stakeholder.


La strategia permetterà di definire gli obiettivi e prioritizzarli, di definire il processo di business e di chiarire e condividere la visione, mentre la gestione delle persone passerà dalla crescita personale e team, dal supporto del chance management, ponendo nuovi paradigmi e nuove regole di condivisione, atterrando sulle regole di conformità come gli standard, le policy e la sicurezza grazie all'intervento del Data Management che raccoglierà, pulirà e integrerà i dati a disposizione.


È importante intendere la governance come un lavoro di team, in cui tutti partecipano e interagiscono con i dati per porre al centro le persone e i loro bisogni.

Iscriviti alla newsletter per ricevere news, materiale, informazioni sulla Trasformazione Digitale, sull'Organizzazione Digitale e sul contatto con gli utenti.
Riceverai 1 mail a settimana con tutti gli aggiornamenti informativi.