• Valerio Maria Murgolo

Geolocalizzazione per una comunicazione diretta

Come si è evoluto il sistema di geolocalizzazione? Quali attività svolge?


Prima, ma anche oggi si fa, il marketing avveniva per prossimità, esclusivamente tramite cartacea o passaparola; si producevano enormi quantità di volantini e materiale che venivano inseriti nelle caselle postali o distribuiti all'interno dei punti vendita per aumentare l’awareness.




Il primo cambiamento si è ottenuto con il marketing di prossimità digitale grazie all'avvento di internet, quindi si è potuto trasformare il cartaceo in mail e, successivamente all'acquisizione o creazione di un database, inviare direttamente su posta personale il contenuto.


Molte aziende hanno iniziato a targettizzare il processo di e-mail marketing consentendo di inviare comunicazioni personalizzate sulla base di criteri oggettivi come città, zona, prefisso o cap.


Un ulteriore cambiamento si è avuto con l’avvento del mobile, con la comunicazione marketing mobile, sfruttando la possibilità di comunicare con gli utenti mediante messaggi istantanei o video messaggi.


Un successivo passaggio si è avuto con la tecnologia Bluetooth, che consiste nel poter inviare dati su reti senza fili.

Passando davanti ad uno store si attiva un processo di messaggistica che ricevi.


I limiti di questa tecnologia, che non ne hanno permesso lo sviluppo, sta nel dover accettare, da parte del ricevente, il contenuto e dover tenere acceso il bluetooth.



Sicuramente un altro strumento di geolocalizzazione arrivato nel tempo deriva proprio da internet che tramite l’indirizzo IP della macchina connessa ti localizza e comunica con te tenendo presente i fattori socio-demografici.


Google rappresenta l’esempio più evidente, anche se anche questi strumenti presentano dei limiti in quando non sempre il nostro IP corrisponde al luogo in cui siamo.


Con l’avvento del satellitare oggi è possibile tracciare tutti i percorsi di maggiore frequenza ed indirizzare il consumatore verso direzioni commerciali.

Iscriviti alla newsletter per ricevere news, materiale, informazioni sulla Trasformazione Digitale, sull'Organizzazione Digitale e sul contatto con gli utenti.
Riceverai 1 mail a settimana con tutti gli aggiornamenti informativi.