• Valerio Maria Murgolo

Il cambiamento dell'ICT

Il panorama dell’Information and Comunication Technology (ICT) è enormemente mutato nel tempo assumendo sempre più un ruolo di interconnessione tra brand, comunicazione e utenti.




Il digitale come fenomeno ormai si è diffuso su larga scala, cambiando lo stile di vita delle persone e creando un fattore di discontinuità nelle aziende.


Infatti il termine “distruption” sta proprio ad indicare l’impatto distruttivo sui mercati e sulle organizzazioni a causa del digitale, che ha imposto cambiamenti di paradigma fino ad allora non presenti; la necessità di cambiamento diventa un problema di sopravvivenza.


Prima degli anni 2000 l’ICT sviluppava e promuoveva le tecnologie all'interno delle aziende, favorendone la comprensione e l’adozione.


Successivamente la distruption è avvenuta proprio nella funzione dell'ICT, con l’avvento delle imprese native digitali, rivoluzionando il mercato non più con figure verticali e specializzate ma con profili più vicini al marketing e più multidisciplinari.


I fattori che hanno rivoluzionato il mondo dell’Information and Comunication Techonology sono:


- il mercato è diventato cliente centrico, i tool sono creati per la fruizione, l’esperienza diventa il traino del business, il digitale diventa, tramite i dati, una risorsa fondamentale per poter comprendere le necessità dei consumatori.


-effetto della velocità e agilità, ormai i prodotti si aggiornano in continuazione, i prodotti sono sempre in versione beta e in miglioramento, il tempo diventa vincolo importantissimo, il digitale ha imposto capacità di restituire risposte nel minor tempo possibile adattandosi con agilità ai repentini cambiamenti del mercato.


-la democrazia tecnologica, quindi la diffusione della tecnologia a largo pubblico, tutti possono accedervi, si ha un ruolo sempre più attivo nella scelta delle tecnologie da utilizzare, molte aziende producono tecnologia da diffondere come servizi.


-il nuovo ecosistema dei fornitori, che con il passaggio alle aziende native digitali forniscono tecnologia monetizzandola come elemento compreso nel servizio, la fornitura di tecnologia si è massificata distribuendola a tutte le aziende e utenti, le start up hanno integrato le tecnologie creando nuovi business verticali.


-la natura sociale del digitale, imponendo di riconsiderare il rapporto con l’esterno all'azienda con un nuovo modello di organizzazione e implementazione della tecnologia, derivante da tecnologie legate ai contenuti sociali e alla nuova cultura.


Secondo te come è cambiato il mondo ICT negli ultimi anni?

Iscriviti alla newsletter per ricevere news, materiale, informazioni sulla Trasformazione Digitale, sull'Organizzazione Digitale e sul contatto con gli utenti.
Riceverai 1 mail a settimana con tutti gli aggiornamenti informativi.