• Valerio Maria Murgolo

Personal Branding & Netiquette

Il personal branding è l’insieme delle strategie che possono aiutare a promuovere sé stessi, le proprie competenze, capacità ed esperienze.



Sempre più importanti sono diventate le tecniche di marketing per poter sviluppare una comunicazione coerente ed efficace che rispecchi la nostra professionalità, ma anche la nostra persona.


Ovviamente porta con sé dei rischi, in quanto i contenuti che diffondiamo sul web potrebbero generare reazioni negative da parte del nostro pubblico, attivando, in molti casi, impatti significativi sulla propria vita.


Motivo per cui bisogna essere sempre consapevoli di ciò che decidiamo di diffondere, domandandoci sempre se questo contenuto è aderente all’immagine che vogliamo offrire al nostro datore di lavoro, alla nostra famiglia, ai nostri amici, ai possibili recriuter che cercano talenti.


I contenuti che postiamo possono prendere direzioni inaspettate, e seppur non volendolo, possiamo involontariamente generare problemi a noi stessi o agli altri.

Quindi prima di premere il tasto “pubblica” pensa, fatti delle domande, qualsiasi sia il contenuto, un video, un post o un commento.


Quindi cura la tua reputazione, monitora quello che pubblichi, quello che dicono di te, rispondi sempre e considerando che dall’altra parte c’è un individuo, valuta cosa postare e sii consapevole.


I social media acquisiscono importanza quando un’azienda e/o una persona intendono rivolgersi al mercato di massa, usandoli come occasione di visibilità per la propria attività.


Possiamo definire i Social Network tutte quelle tecnologie che permettono agli utenti di creare reti sociali virtuali, nelle quali possono creare, scambiare e condividere contenuti di testo, immagini, video e audio.


Nel tempo sempre più persone sono passate da essere semplici fruitori passivi di contenuti in creatori di contenuti, generando molta concorrenza, limitando, o rendendo più difficile, la possibilità di emergere.



Chris Anderson afferma che “il mercato di massa si è trasformato in una massa di mercati”.

Cosa fare allora?


Racconta, con lo storytelling, il tuo lavoro, le tue esperienze professionali, il tuo sapere, il tuo vissuto, tenendo presente del pubblico a cui ti rivolgi, della piattaforma che utilizzi, le tono di voce che vuoi usare.


Comportati come nella vita off-line, ragiona prima di agire e considera le dinamiche relazionali.


Valuta le norme di privacy prima di postare, assicurati di non ledere l’immagine di nessuno e che puoi divulgare i contenuti.


Impara e applica la netiquette, che sono regole che prescrivono il comportamento di un utente sul web nel rapportarsi con gli altri utenti.

Definite anche le “regole d’oro del galateo su internet” sono:


Scrivi correttamente: attento ad ortografia e punteggiatura.
Attento alle lettere MAIUSCOLE: su web, equivalgono ad URLARE.
Non pubblicare informazioni personali o foto imbarazzanti di altri.
Se pubblichi testi, foto o video provenienti da altri siti web, cita la fonte.
Quando commenti un post, non attaccare l’autore a livello personale. Rispetta i valori, il credo e i sentimenti degli altri.
Se entri in una discussione attieniti all’argomento trattato e cerca di contribuire dando un valore aggiunto.
Non invitare tutti i tuoi contatti a giochi o pagine. Seleziona quelli che potrebbero essere realmente interessati.
Ricorda che l’uso di termini denigratori o di parole d’odio e pregiudizio razziale, religioso o sessuale, sono punibili per legge.