• Valerio Maria Murgolo

Quali sono le nuove professioni aziendali nell’era del digitale?

Oramai si sa, molte sono le opportunità e le sfide che offre il digitale, e per le aziende è diventato necessario evolvere la propria realtà organizzativa con nuove idee, nuovi processi, nuova mentalità e di conseguenza nuove posizioni lavorative.


Per questo motivo molte sono le professioni che stanno ricoprendo ruoli strategici in questa direzione.


Vediamo quali sono i principali:


✔Chief Digital Officer, ricopre un ruolo molto strategico, è esperto di digital trasformation, con diverse competenze, è in grado di gestire team, ha una forte esperienza nella industry di riferimento, e spiccate conoscenze digitali. Il suo compito consiste nel gestire l’azienda nella fase di evoluzione digitale. Deve avere un approccio multidisciplinare e molte skills, alcune tecniche, come il digital marketing, digital analytics, SEO, SEM, advertising, definizioni dei kpi,.. altre umanistiche, come autorevolezza e capacità di coinvolgimento, leadership, relazione e gestione delle risorse umane, in ultimo forti capacità empatiche, curiosità, propensione al rischio e facilità di uso dei tool.

✔Chief Innovation Officer, in realtà è un profilo presente nelle aziende da molto tempo, ma il digitale ha evoluto strategicamente il ruolo. Ha la responsabilità di gestire innovazione e cambiamento, analizza lo status quo dell’azienda e lo aggiorna in base alle necessità del tempo presente. Abbraccia un vasto campo aziendale spaziando dal lavorare sulla leadership alla creazione di nuove reti, interviene sui processi e sulle aspettative del cliente finale.

✔Chief information Officer, anche questo è un ruolo apicale, si occupa di gestire la direzione strategica dei sistemi informativi in azienda. È il responsabile di dati e sistemi informatici. Le sue competenze sono soprattutto nel digitale, anche se partecipa a tutte le strategie di processo interno. Il ruolo è destinato a relazionarsi sempre più con il Chief Marketing Officer e a specializzarsi nell’ interpretare i dati prodotti dal machine learning.

Chief Data Officer, che è il responsabile della gestione e dell’uso delle informazioni, ha il compito di raccogliere i dati, elaborarli, analizzarli e normalizzarli per un giusto utilizzo. Ha anche la responsabilità della conservazione e della tutela dei dati presenti nel data set. Ha competenze tecniche e molto verticali.

✔Chief Marketing Officer, anche questa un ruolo già presente da tempo, ha dovuto rivedere le proprie competenze con la trasformazione digitale. Oggi deve avere competenze in tutte le verticalità del digital marketing, campagne pubblicitarie e sponsorizzate, gestione del brand, gestione dei canali distributivi e social, customer experience, attività di performance marketing, fino alle attività più tradizionali come il pricing e le ricerche di mercato.


Poi ci sono molti nuovi ruoli più verticali e specializzati come:


✔Esperto SEO, SEM e CRO, hanno il compito di curare la visibilità e la presenza on-line dei siti aziendali. Invece la Conversion Rate Optimization è quella scienza che studia come portare a conversione le attività degli utenti sul sito.

✔Blockchain Developer, sono sviluppatori esperti che sanno costruire sistemi di Blockchain nei vari settori aziendali.

✔E-Commerce Manager, figura professionale in grado di programmare, progettare, monitorare un sistema e-commerce.

✔Community Manager, gestisce la community aziendale, crea eventi, gestisce canali di comunicazione, crea contenuti per la community, si occupa della comunicazione interna e degli aggiornamenti informativi.

✔Data Scientist, estrae e analizza dati grezzi da data base.

Social Media Manager, che gestisce le pagine social aziendali

✔UX/UI Designer, si occupa di curare il design di applicazioni e siti web per migliorare l’esperienza delle persone che li utilizzano.

✔Growth Hacker, è un professionista multidisciplinare, che facilità processi basati sull’agile, con l’analisi dei dati, l’ideazione di nuove idee, la scelta delle priorità, la prototipazione e l’esecuzione.

Lavora in team e aiuta l’azienda in una crescita scalabile con la sperimentazione e strumenti adatti.

Molte sono le opportunità professionali che si presentano in questa nuova fase di digitalizzazione, bisogna scegliere in base alle proprie competenze, capacità e lanciarsi per nuove avventure.