• Valerio Maria Murgolo

Risultati descritti, predittivi, prescrittivi e automatici



I big data cambiano i processi aziendali supportando le decisioni, la gestione operativa e la capitalizzazione, impattando sui modelli organizzativi, basandoli sulle nuove competenze delle persone, conciliando il fattore umano con quello tecnologico.


L’analisi dei dati può riportare risultati descrittivi, cioè orientati a descrivere la situazione attuale e passata dei processi aziendali, risultati predittivi, cioè che riescano a prevedere cosa può accadere in futuro, risultati prescrittivi, che hanno la capacità di proporre soluzioni operative e strategiche e risultati automatici, capaci di implementare autonomamente le azioni conseguenti.




I big data sono utilizzati per aumentare le performance aziendali, come il fatturato, gestendo i dati di mercato, clienti e comportamenti; oppure per prevedere lo sviluppo della domanda, conoscendo tutti i dati sui clienti, dai comportamenti al customer journey, fino alla possibilità di creare hub di interessi per la compartecipazione, permettendo anche di valutare nuove linee di business o nuove opportunità di mercato.


Ovviamente i big data permettono di relazionarci con il cliente conoscendo i suoi bisogni e i suoi comportamenti creando quindi valore per l’esperienza prodotta, intercettando informazioni sul contesto e sull'interazione con gli altri consumatori, e riattivando continuamente il processo di raccolta e analisi che permetterà sempre più di centrare le reali necessità e che supporterà nel viaggio di acquisto del cliente anche in attività di post-selling, up-selling e cross-selling.


Per poter attuare una big data Strategy bisogna agire su tutti i livelli funzionali aziendali, implementando una cultura orientata ai dati non su singolo progetto ma come mindset aziendale, trasformando i processi in azioni attraverso un approccio iterativo basato sulla delivery e sulla sperimentazione.

Iscriviti alla newsletter per ricevere news, materiale, informazioni sulla Trasformazione Digitale, sull'Organizzazione Digitale e sul contatto con gli utenti.
Riceverai 1 mail a settimana con tutti gli aggiornamenti informativi.