• Valerio Maria Murgolo

Tecnologia Blockchain spiegata semplice

La tecnologia Blockchain è un protocollo di comunicazione che premette l’archiviazione dei contenuti in database distribuiti, quindi non un unico archivio centrale, ma i dati sono memorizzati e distribuiti su più macchine, chiamate nodi, che permettono di:


- Distribuire le informazioni e i dati su più piattaforme che dovranno essere sempre aggiornate.


- Garantire la non accessibilità a chiunque, con maggiore sicurezza di archiviazione.


- Applicare un registro pubblico supportando l’accesso a differenti tipologie di informazione.




La Blockchain si basa sul concetto di democratizzazione delle transazioni, e quindi dei dati, non centralizzando su un computer unico ma distribuendo su più nodi, che dovranno tutti autorizzare, affinché la transazione, non per forza finanziaria ma di distribuzione delle informazioni, diventi efficace ed accessibile, entro i limiti temporali imposti.

Una volta autorizzata la transazione diventa immutabile, basandosi su anonimità dei soggetti interessati che potranno accedervi grazie a chiavi private e criptate.

Nella pratica il processo si svolge in 4 fasi:


  • 2 soggetti attivano una transazione, che viene lanciata sulla rete.


  • Diventa un blocco di codice che viene distribuito nei vari nodi, ognuno con i propri blocchi di verifica, i nodi confermano, e quindi marcano, la veridicità delle informazioni.


  • Dopo la verifica di tutte le autenticazioni si procede a rendere la transazione efficace ed immutabile.


  • La transazione diventa un nuovo nodo della rete con l’indicazione del blocco precedente, rendendola sicura e collegata a tutto il sistema.

L’esempio più eclatante, ma non l’unico, di tecnologia Blockchain è nella creazione, nel 2009, delle criptovalute.


Sono sistemi di pagamenti sicuri basate sulla tecnologia a “nodi” che supporta transazioni anonime basate su conti virtuali, come per esempio in transazioni sul web.


Questo ha permesso di intraprendere, in modo semplice e sicuro, transazioni basate su rapporti peer-to-peer, anonime e basate su chiavi private e criptate, semplicemente scaricando un’app e attivando tutti i nodi per l’identificazione e la marcatura.


fonte infografica steemit.com

How Blockchain works

Iscriviti alla newsletter per ricevere news, materiale, informazioni sulla Trasformazione Digitale, sull'Organizzazione Digitale e sul contatto con gli utenti.
Riceverai 1 mail a settimana con tutti gli aggiornamenti informativi.